ALLA RICERCA DELL’ALPHA….L’EXTRA RENDIMENTO

Al di là della formula teorica, del nome abusato da molti fondi e la difficolta’ di ottenere un extra rendimento rispetto alla media di mercato…. È solo teoria o nella pratica è possibile riuscire ad ottenere dei risultati migliori del mercato di riferimento ?

Purtroppo la maggior parte di una certa categoria di consulenti fa una battaglia di principio sostenendo che con strumenti con costi piu’ bassi e usando degli strumenti passivi si ottengono dei risultati migliori.

L’unica certezza è che usando quegli strumenti passivi come gli etf si ottiene un risultato inferiore al mercato di riferimento dovuto al costo di gestione seppur basso e alla commissione di consulenza che viene pagato al consulente…quindi un risultato inferiore al mercato.

Tutto nasce da un confronto con un cliente molto esigente attento alle performances/ costi perche’ sollecitato da un consulente indipendente che affermava che i fondi a fronte di costi non danno nessun valore aggiunto rispetto ad un etf a gestione passiva.

Nella realta’ invece è assolutamente un ‘affermazione priva di un’analisi oggettiva ed è anche fuorviante , in tutte le categorie esistono dei fondi che da anni battono sistematicamente il benchmark, ovviamente sono una piccola percentuale ma bisogna conoscerli ed usarli.

Il risultato finale delle mie analisi è che la gestione passiva con etf è perdente se confrontata rispetto ad un mix di fondi migliori della stessa categoria , ed in alcuni casi parliamo di differenze notevoli.

Ho poi rimarcato al cliente anche alcuni vantaggi dei fondi rispetto agli etf che quasi nessun consulente sottolinea :

tipo lo switch sullo stesso fondo da classe hedgata a no hedge( o viceversa) che non paga plusvalenza, ne’ commissioni di negoziazione , ne’ spread denaro/lettera ed ovviamente gode di un’interesse composto che per un lungo periodo puo’ fare una differenza notevole nel rendimento finale.

Va ricordato anche che in mercati sotto stress molte volte il Nav dell’etf non è prezzato correttamente durante le fasi di mercato, che durante quelle fasi gli spreads si allargano notevolmente e tante volte la liquidita’ del market maker scarseggia e che un etf tenta di replicare un indice e in caso di fallimento di un componente subisce il default dello stesso passivamente.

Per tutti questi motivi ( oltre a problematiche di molti etf sintetici quindi con rischio controparte del sottostante , ci sono anche alcuni etf che hanno una replica fisica ma ottimizzata quindi non paritetica all’indice ) nonostante il minor costo di gestione gli etf rispetto ai fondi migliori di categoria , nella mia analisi finale oggettiva fatta al cliente riscontra una differenza di performance di vari punti percentuali tra le due categorie prese in esame e anche di rapporto rischio/rendimento.

Un esempio pratico ( ma potrei farlo per tutte le categorie) è nella slide qua sotto ; un confronto tra etf msci world eur hedge e un fondo best performer stessa categoria con un track record notevole ultradecennale che uso ( ovviamente è coperto da rettangolo ) . Usando dei parametri di confronto oltre alla performance anche come deviazione standard , drawdown per compararlo come rischio/rendimento il fondo è sovraperfromante di molto.

Si puo’ generare extra rendimento rispetto al mercato bisogna pero’ essere dei professionisti ed avere un’esperienza ultradecennale per poterlo generare.

Basta scegliere i migliori per ottenere un risultato eccellente?… No perche’ il risultato viene dal mix degli strumenti e bisogna avere metodo ed una strategia come spiegavo nell’articolo https://www.moneycontroller.it/community/articolo/investire-con-successo-3912

In quell’articolo citavo la Blue vawe di Nonno Joe..che a molti sara’ parso il nome di una commedia, no era invece l’ultima implementazione di mercato che avevo appena finito di concludere con i miei clienti.

Vediamo com’e’ andata ?… ai clienti avevo inserito un nuovo fondo che a mio giudizio sarebbe stato il piu’ performante del trimestre ed avrebbe battuto come performance il fondo piu’ performante da inizio anno che ho in portafoglio (uno dei migliori a livello mondiale come performance ytd).

Si puo’ generare extra rendimento si certamente con metodo e strategia …sottolineo conoscendo i mercati.

L’alpha è solo teoria , la pratica e la realta’ è un’altra si genera extra rendimento non per caso con un algoritmo o un robot, ma con professionalita’.

Chi volesse approfondire il mio metodo e la mia strategia nei minimi particolari ( ovviamente ho scritto solo parte di cosa mi puo’ differenziare ) iniziando da un check up del suo portafoglio senza nessun impegno puo’ contattarmi nella massima riservatezza .

Ormai con la tecnologia delle videoconference tramite Zoom , Google meet etc si puo’ fissare un appuntamento digitale a distanza senza nessun rischio e operare in qualsiasi regione d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *